Pflegeleichte Balkonpflanzen | Pflanzen die fast von selbst überleben

Piante da balcone di facile manutenzione Piante che sopravvivono quasi da sole

Dopo un inverno freddo e buio, le belle stagioni seguono quando prepari di nuovo il tuo balcone. Si ottengono le piante più belle e radiose, ma dopo un po' ti accorgi che hanno bisogno di una quantità incredibile di acqua e le sostanze nutritive nel terreno sembrano non essere sufficienti. Non puoi fare tutta la concimazione e l'irrigazione e ora sei in perdita? Qui abbiamo alcune piante per te che non richiedono quasi alcuna attenzione. Con queste piante da balcone di facile manutenzione, ogni pianta può sopravvivere.

Pianta balcone 1: calendule

Le calendule sono incredibilmente robuste e facili da curare. Con i suoi colori accesi ha un forte impatto visivo. È disponibile in diversi colori. Che si tratti di blu, giallo rosso o l'armonioso arancione. C'è qualcosa per tutti. Oltre al suo profumo speciale, la calendula può essere utilizzata anche per il controllo biologico dei parassiti. È efficace contro nematodi, formiche e mosche bianche. Quindi, se li semini tra le altre piante, mantengono il terreno sano.

Questa pianta da balcone è così facile da curare

Se pianti le tue calendule in pieno sole, dovresti assicurarti che ci sia un adeguato approvvigionamento idrico. Non tollerano il terreno asciutto. Se pizzichi regolarmente i suoi fiori secchi, fiorisce ancora di più. Fertilizzali ogni due settimane con fertilizzante liquido per piante da fiore.

marigold-3502842_1920-2

Pianta balcone 2: viole del pensiero

La famosa viola del pensiero è anche una delle piante da fiore poco esigenti e molto robuste. Fioriscono instancabilmente fino alla fine dell'estate.

Come prendersi cura della viola del pensiero

Questa pianta da balcone di facile manutenzione preferisce una posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata. Il consumo di acqua è molto basso, quindi le viole del pensiero possono sopravvivere bene sia ai periodi secchi che a quelli umidi. Mantienili uniformemente umidi, ma fai attenzione a non ristagnare. Quando si tratta di concimare, per loro basta davvero poco. Sono considerati deboli mangiatori e necessitano solo di una moderata fertilizzazione. Se vuoi ottenere qualcosa dal fiore per un tempo particolarmente lungo, di tanto in tanto dovresti tagliare i fiori secchi. In questo modo stimolerai la crescita dei fiori.

pansy-2423189_1920-2

Pianta balcone 3: olivo

Gli ulivi sono molto popolari perché sono alberi sempreverdi. Crescono molto lentamente e possono quindi rimanere sul tuo balcone per anni. Queste piante da balcone di facile manutenzione crescono allo stato selvatico su siti rocciosi e asciutti, quindi non hanno quasi bisogno di acqua.

La cura dell'olivo è così facile

Gli ulivi amano il sole. Sono molto modesti e difficilmente hanno bisogno di acqua anche in caso di forte calore e sole. Rispetto ad altre piante da balcone, devi solo annaffiarle moderatamente e non troppo. È meglio dargli nutrienti una volta al mese fino all'estate con fertilizzante organico. I forti venti possono causare la rottura dello stelo negli alberi giovani. Quindi dai un po' di supporto al tuo olivo.

dmitry-bayer-396726-unsplash-2

Pianta da balcone 4: piante grasse

Le piante grasse stanno diventando sempre più popolari grazie al loro aspetto fantastico. Possono immagazzinare un'incredibile quantità di acqua nelle loro foglie spesse e carnose. Grazie a questa capacità, non devi quasi mai innaffiarle.

Dovresti prestare attenzione a questo con queste piante da balcone di facile manutenzione

L'unica cosa di cui le succulente hanno bisogno è il pieno sole. Provengono da regioni calde e si adattano molto bene al caldo e al sole. Il drenaggio è la cosa più importante quando ti prendi cura delle tue piante grasse. Se l'acqua di irrigazione non riesce a defluire a sufficienza, le radici della tua succulenta inizieranno a marcire e morirà.Quindi annaffia le tue piante grasse solo quando il terreno si è asciugato a una profondità di due o tre centimetri. Dovresti concimare le tue piante grasse con fertilizzante liquido per cactus ogni quattro o sei settimane tra maggio e settembre.

Non appena le temperature si abbassano in autunno, le tue piante grasse devono entrare. Preferiscono un ambiente invernale luminoso e al riparo dal gelo. Tra ottobre e febbraio non richiedono alcun apporto di nutrienti. In inverno dovresti annaffiare i sorsi, ma anche meno che in estate.

Puoi anche acquistare meravigliose piante grasse nel nostro negozio, che si tratti del popolare cactus di euforbia o del famoso Aloe Vera. Se vuoi saperne di più sulle piante grasse, dai un'occhiata al nostro articolo su Echeveria Elegans.

milada-vigerova-44071-unsplash-2

Pianta balcone 5: palme

Le palme sono molto apprezzate per la loro robustezza e resilienza. Amano i balconi luminosi e, combinati con alcune piante pensili, trasformano il tuo balcone in una vera giungla urbana.

Ecco perché queste piante da balcone sono così facili da curare

Le palme hanno bisogno di molta luce e quindi non dovrebbero essere posizionate su un balcone ombreggiato. Il ristagno è veleno per ogni tipo di palma. La grande quantità di acqua impedisce l'aerazione delle radici e, nel peggiore dei casi, si verifica la putrefazione. L'acqua in eccesso deve essere eliminata immediatamente dopo l'irrigazione. Se il terreno è ancora umido, la pianta non ha bisogno di acqua. Le palme non hanno bisogno di fertilizzanti speciali. In ogni caso è sufficiente un normale concime liquido utilizzato secondo le istruzioni. Le palme non vengono tagliate, se hai scoperto foglie marroni, tagliale semplicemente.

Ora ci sono palme resistenti, ma la maggior parte non lo è ancora. Quindi porta il palmo della mano nel tuo appartamento in autunno. Le temperature invernali ottimali sono intorno ai 14-16°C. La fecondazione dovrebbe essere interrotta completamente in questo periodo dell'anno.

Abbiamo anche uno dei tipi più popolari di palme nel nostro negozio. Sentiti libero di fermarti e lasciarti incantare dalla palma da frutto d'oro. Se desideri saperne di più sulla palma da frutto d'oro, dai un'occhiata al nostro articolo sull'argomento cura della palma da frutto d'oro .

ismael-reis-216552-unsplash-2

Pianta balcone 6: erica

Heather, conosciuta anche come Erika, può far fronte a qualsiasi clima. È resistente e sembra anche carino nonostante questo periodo dell'anno. È particolarmente popolare per i suoi fiori colorati e i giochi di colori più bizzarri esistono già.

Così ti prendi cura dell'erica con poco sforzo

L'erica può stare in pieno sole, ma tollera anche luoghi parzialmente ombreggiati. Questa pianta da balcone di facile manutenzione preferisce il terreno acido e ben umido. Prima di piantare la tua erica, dovresti mescolare il terreno con un po' di sabbia. Mantieni sempre il terreno ben umido, anche in inverno non deve seccarsi. Durante la crescita puoi usare fertilizzanti minerali o organici come trucioli di corno. In inverno, invece, dovresti evitare i fertilizzanti.

heide-3675425_1920-2

Se sei interessato a questo articolo, dai un'occhiata all'articolo sull'argomento Orientamento soleggiato delle piante da balcone. Qui puoi scoprire tutto sui bellissimi fiori estivi che amano il sole.

.

Hinterlasse einen Kommentar

Bitte beachte, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.