Elefantenfuß Pflege: 1x1 für Gießen, Düngen und Überwintern

Cura dei piedi dell'elefante: 1x1 per l'irrigazione, la concimazione e lo svernamento

La storia della pianta del piede di elefante

Elefantenfuß

La zampa d'elefante (Beaucarnea recurvata) appartiene alla famiglia degli asparagi e cresce nelle regioni calde e secche del Sud America. È strettamente imparentata con la Yucca ed è considerata una delle piante da interno più popolari e d'Europa. Non solo le lunghe foglie ricurve le rendono popolari, ma anche il tubero spesso e il tronco snello.

Il piede dell'elefante è anche popolarmente conosciuto come albero delle bottiglie. È ottimo per i mesi estivi nel patio, ma deve essere riportato non appena fa più fresco.

Il piede dell'elefante può raggiungere un'altezza di 1,5 metri, ma in natura può raggiungere anche i 9 metri. Cresce molto lentamente e può raggiungere la vecchiaia. Il tronco di corteccia funge da riserva d'acqua per la pianta, quindi è difficile annaffiarla.

In luoghi soleggiati e caldi, il piede dell'elefante può anche formare piccoli fiori bianchi. Tuttavia, questo accade solo dopo pochi anni, ma quasi mai nella cultura indoor.

Il posto giusto per il tuo piede di elefante

Il piede di elefante ama i luoghi luminosi e soprattutto i luoghi soleggiati. Essendo una pianta del deserto, non ama molto l'ombra. Gestisce facilmente le alte temperature, ma è meglio attutire il forte caldo di mezzogiorno con le tende.

Le bozze non vanno bene per il piede dell'elefante. Mettilo in un luogo riparato. Ovviamente puoi anche mettere la zampa di elefante all'esterno.

Suggerimento: abitua il tuo piede di elefante all'ambiente esterno passo dopo passo. Per fare ciò, prima metti la zampa di elefante all'esterno all'ombra e posizionala in un punto più luminoso ogni pochi giorni.

Cura del piede dell'elefante: è così facile!

Il piede dell'elefante è una delle piante d'appartamento di facile manutenzione. Fondamentalmente, non puoi sbagliare quando si tratta di prendersene cura. Tuttavia, abbiamo alcuni suggerimenti per te se sei preoccupato per l'irrigazione, la concimazione, il rinvaso e così via. non sono sicuro.

Il terreno giusto per la tua zampa di elefante

Il terreno giusto è importante per il piede dell'elefante. Affinché i piedi non si bagnino troppo, il terreno dovrebbe essere ben drenato e sciolto. Il terreno dei cactus è più adatto qui. Puoi ottenerli facilmente nel garden center o su Internet.

Dovresti tenerlo a mente durante l'irrigazione

Il piede dell'elefante immagazzina l'acqua nella proboscide e quindi non ha quasi bisogno di essere annaffiato. Innaffia moderatamente durante la fase vegetativa. Innaffia la zampa dell'elefante fino a quando le prime gocce non escono dalla pentola.

Il piede dell'elefante non tollera assolutamente i ristagni d'acqua, quindi è particolarmente importante che l'acqua di irrigazione possa defluire completamente e poi essere versata fuori dal cachepot. Evitare annaffiature frequenti, altrimenti le foglie diventeranno marroni rapidamente. Un'altra pianta che non ha quasi bisogno di acqua è l'Echeveria Elegans, sentiti libero di leggere di più su di loro nel nostro articolo

Zimmerpflanzen Pflegen: Tipps und Tricks

Suggerimento: Controlla con il dito se il terreno è ancora umido. Quindi non devi annaffiarli.

La corretta fecondazione del tuo piede di elefante

Il piede dell'elefante ha bisogno di pochissimo fertilizzante in quanto può immagazzinare i nutrienti nella sua proboscide. È meglio concimare una volta in primavera e una volta in estate con fertilizzante liquido per cactus.

Devi tagliarti la zampa di elefante?

Il piede dell'elefante non ha bisogno di un taglio, anzi, potrebbe danneggiarlo. Puoi facilmente tagliare le punte marroni delle foglie, ma fai attenzione a non tagliare quelle verdi.

Se la zampa dell'elefante ti è diventata troppo grande dopo decenni, puoi accorciare la proboscide.Il trattamento della ferita non è necessario. La pianta d'appartamento germoglierà di nuovo dopo un po'.

Dovresti rinvasare la zampa di elefante?

umtopfen zimmerpflanzen

Il piede dell'elefante cresce molto lentamente e può fare poco con terra poiché immagazzina acqua e sostanze nutritive nel tronco. Rinvasare la pianta solo quando l'inizio sferico del tronco copre quasi la superficie del vaso o quando le radici stanno già cercando di spingersi fuori dal vaso.

Il piede dell'elefante è una radice poco profonda, quindi scegli un contenitore poco profondo durante il rinvaso. Il periodo ideale per il rinvaso è la primavera, da inizio febbraio a metà marzo. Puoi leggere altri suggerimenti sul rinvaso nel nostro articolo su questo argomento.

Iberna correttamente il tuo piede di elefante

In inverno le temperature dovrebbero essere comprese tra 10 e 15°C. Se il piede dell'elefante è più fresco in inverno, non è necessario annaffiarlo. Non devi nemmeno fertilizzare la zampa di elefante.

Se i vasi sono posizionati su pavimenti in pietra fredda, in inverno dovresti assolutamente posizionare una tavola di legno o un piatto di polistirolo sotto di essi per proteggere la zolla dal suolo freddo.

Aumenta il piede dell'elefante: come funziona!

Se vuoi aumentare il tuo piede di elefante, allora i germogli laterali dei grandi piedi di elefante sono molto adatti a questo. Puoi tagliare i germogli laterali formatisi all'asse delle foglie in estate e metterli nel terreno dei cactus.

Il metodo più comune e migliore è la propagazione dei semi, in quanto ciò consente allo stelo di crescere meglio nella forma tipica. Tuttavia, è più difficile raccogliere i propri semi, poiché il piede dell'elefante solo molto raramente produce fiori e poi frutti. Tuttavia, puoi facilmente acquistare semi online.

Il piede dell'elefante è velenoso?

Per i gatti, le foglie sottili della zampa dell'elefante sono molto attraenti. Amano mangiarli, ma attenzione! Purtroppo sono velenosi. Quantità maggiori delle foglie danneggiano gli animali perché le saponine in esse contenute irritano la mucosa.

La stanza giusta per il tuo piede di elefante

La stanza giusta per il tuo piede di elefante dovrebbe essere decisamente luminosa e calda. Poiché la pianta è velenosa, è meglio tenerla fuori dalla portata dei tuoi animali.

Suggerimenti per problemi con la zampa di elefante

Se le foglie della tua pianta diventano gialle e morbide, di solito hai commesso un errore quando ti prendi cura della zampa dell'elefante. Le ragioni di ciò sono, ad esempio, danni alle radici dovuti a ristagni idrici o temperature fortemente fluttuanti in inverno. Se l'aria è troppo secca, gli acari e le cocciniglie possono infestare la zampa del tuo elefante.

Suggerimento: Le piante infestate dovrebbero essere assolutamente isolate dalle altre piante d'appartamento. Sciacquare i parassiti sotto la doccia o affondare con acqua tiepida e trattare le foglie con una soluzione di sapone morbido.

Come puoi vedere, prendersi cura del piede dell'elefante non è affatto difficile. Dovrebbe solo ottenere un luogo luminoso e non essere annaffiato troppo spesso. Se non hai ancora una zampa di elefante nel tuo appartamento, puoi acquistarla facilmente nel nostro negozio.

.

Hinterlasse einen Kommentar

Bitte beachte, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.