Von Kung Fu bis Bonsai – Zu Besuch bei Dominik

Dal Kung Fu al Bonsai - Visitando Dominik

A est di Berlino, al confine con Friedrichshain, visitiamo Dominik a Lichtenberg. Vive qui con molti germogli di aloe vera, bambù, un bonsai e il suo compagno di stanza.
L'anno scorso fuori dalle montagne svizzere e nella giungla urbana - Dominik ha mantenuto la sua vicinanza alla natura anche dopo essersi trasferito a Berlino. Dedica dalle due alle quattro ore al giorno al tradizionale Shaolin Kung Fu, una forma di arti marziali cinesi, e alla meditazione. Gli allenamenti si svolgono spesso all'aperto, nel verde cortile interno, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche. Questo rafforza il suo legame con l'ambiente e la natura.

"Sono felice quando mi sento efficace, quando faccio qualcosa di significativo e mi sento connesso ad altre persone." Dominik persegue questo nel suo lavoro alla Soulbottles oltre al suo hobby. L'obiettivo dell'azienda berlinese è vendere prodotti di lunga durata attraverso la località e la qualità che contribuiscono a una vita consapevole e felice.Le piante nella sua casa rendono felice anche Dominik: "Si calmano e io sono felice ogni volta che la vedo. L'aria è molto diversa in una stanza con molte piante. Sono anche dannatamente bravi ascoltatori." Quindi non c'è da meravigliarsi se la cucina pullula di piante di aloe vera e puoi anche scoprire un bonsai o un bambù.

Anche una pianta carnivora ha vissuto sotto lo stesso tetto con Dominik. La pianta era un regalo di trasloco di un ex coinquilino - "Ha detto che non poteva essere uccisa - sarebbe sopravvissuta a qualsiasi cosa. Due mesi dopo quello buono ci lasciò. RIP Sicili..."
Le piante e il legame con la natura arricchiscono Dominik non solo nella sua passione nel tempo libero, ma anche nella quotidianità nell'appartamento condiviso di casa.


Hinterlasse einen Kommentar

Bitte beachte, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.