Botanische Familienplanung - Vermehre Deine Pflanzen!

Pianificazione familiare botanica - Propaga le tue piante!

Lo spazio si sta facendo un po' stretto nel tuo vaso e le tue piante crescono più velocemente di quanto tu possa rinvasare? Questa è l'occasione ideale per propagare le piante. Questo non è possibile solo con erbe o semi, ma anche con le tue piante d'appartamento a casa. Coltivare e propagare piante da interno da solo è facile, economico e sostenibile. Inoltre, ti affezionerai a una pianta che hai coltivato tu stesso se accompagni il suo sviluppo ed è anche un'ottima idea come regalo.

Le diverse modalità di propagazione delle piante

Esistono diversi modi per propagare le piante da interno. Ma in generale, si fa una distinzione tra propagazione generativa e vegetativa. La propagazione generativa avviene per seme. La propagazione vegetativa significa che parti della pianta madre sono radicate e da esse si sviluppano nuove piante. Le piante appena cresciute hanno lo stesso materiale genetico e le stesse caratteristiche della pianta madre e quindi fioriscono prima. Per la propagazione delle piante d'appartamento, la propagazione vegetativa è di particolare importanza.

Propagazione per talea

La cura delle piante include potature regolari per garantire una crescita vigorosa. Puoi anche usare questa sezione per propagare le tue piante.

Puoi propagare il fico di betulla (Ficus benjamina) con talee superiori. Qui la parte superiore non legnosa della pianta viene tagliata. Le foglie inferiori del taglio vengono rimosse, poiché ciò riduce l'evaporazione dalla superficie fogliare, il taglio richiede meno energia e quindi forma le radici più velocemente.

La Dieffenbachia è adatta come talea. Il taglio del gambo è una parte del gambo più solido, che non dovrebbe avere foglie. Non dovrebbe essere troppo morbido, ma nemmeno troppo legnoso e lungo circa 7-20 cm. La parte superiore della pianta viene tagliata, lasciando solo il gambo senza foglie. Questo può essere tagliato in più pezzi per essere radicato. Il taglio dovrebbe essere fatto sotto un nodo del gambo. La pianta Ufo, detta anche Pilea, si può propagare da una sola foglia, cioè talee. Metti la foglia in un bicchiere di acqua tiepida, che dovrebbe essere cambiata ogni giorno, se possibile. Più la foglia è stata recisa vicino allo stelo, maggiori sono le possibilità di successo. Sulla sezione si sviluppa un tessuto della ferita, su cui successivamente si formano le radici. Questa incisione della ferita deve essere lasciata asciugare prima di inserire la sezione in acqua. Una volta che la tua pianta ha formato le radici, dovresti assicurarti che non si formino zolle di radici.

Non tutte le piante che possono essere utilizzate come talee di testa o di fusto sono adatte anche alla propagazione fogliare. Ad esempio, una foglia di Dieffenbachia non può essere sollevata in un bicchiere d'acqua.

Nuove piante da propaggini

Felci e bambù sono tra i tipi di piante che si riproducono da sole formando propaggini dalla pianta madre. Questi formano radici indipendenti da cui si sviluppano nuove piante. Puoi reindirizzare gli stoloni in un nuovo vaso fino a quando non sono sufficientemente attaccati al terreno. Non dovresti separarli dalla pianta madre in anticipo, altrimenti non saranno abbastanza forti e moriranno. Tuttavia, può succedere che le piante derivate non siano vigorose come la pianta madre, quindi non dovresti allevare stoloni da pianta a pianta troppo spesso.

Separazione dei portainnesti

La propagazione per divisione del portainnesto è particolarmente utile per le piante che crescono molto densamente, come quando è il momento di rinvasare. Altrimenti, le foglie della pianta alla fine interferirebbero l'una con l'altra.

Questo tipo di propagazione funziona, ad esempio, con l'ara da giardino (Calathea musaica) Per propagare l'ara da giardino, rimuovere la pianta compresa la zolla e dividerla accuratamente in più pezzi. Le singole parti dovrebbero trattenere quanto più portainnesto e radici fibrose possibile. Puoi quindi ripiantare immediatamente le piante divise e continuare a prendertene cura normalmente. È meglio fornire terriccio fresco sia per i vasi vecchi che per quelli nuovi.

Quando le piante attecchiscono

Non importa quale tipo di propagazione scegli, assicurati di utilizzare solo piante madri sane e ben cresciute in modo che la propagazione funzioni. È anche importante utilizzare strumenti di potatura puliti e affilati per evitare di ferire o ammaccare la pianta. Prima di mettere in vaso la nuova pianta, puoi tagliarne un po' le radici per favorire una buona ramificazione. Puoi quindi piantare la pianta e annaffiarla leggermente, oppure posizionarla direttamente nel terreno inumidito. Il terreno dovrebbe essere povero di sostanze nutritive, puoi anche usare un terreno di propagazione speciale. A seconda del tipo di pianta, può svilupparsi abbastanza rapidamente in un luogo luminoso ma non soleggiato e al di sotto della temperatura ambiente. Dopo circa 3 - 5 settimane puoi vedere se il rooting ha funzionato.

A volte può essere utile mettere un sacchetto di plastica sopra la pianta e il vaso per creare maggiore umidità e calore come in una serra. Per questo sono adatte speciali campane di vetro o plastica, ma anche sacchetti di alluminio che vengono posizionati sopra la pianta e il vaso e fissati al vaso con un elastico per uso domestico. Per prevenire lo sviluppo di muffe, dovresti sollevare il sacco ogni giorno e arieggiare la pianta. Attenzione: dovresti farlo ad es. Non provarlo su una succulenta o un cactus, ad esempio, poiché non tollerano l'umidità elevata.

Ora hai imparato molto sulla propagazione delle tue piante da interno. La tua botanica pianificazione familiare può iniziare!

.

Hinterlasse einen Kommentar

Bitte beachte, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.