Deine Zimmerpflanzen düngen: So wächst Deine Oase

Fertilizza le tue piante d'appartamento: ecco come cresce la tua oasi

La fertilizzazione delle piante d'appartamento spesso non è così facile, anche per i proprietari di piante esperti. Quando acquisti una nuova pianta, è già pre-fertilizzata. Pertanto, non ha bisogno di essere fertilizzato nei primi mesi. Se hai la tua pianta da un po', però, dovresti iniziare a concimarla. In questo articolo imparerai a capire se le tue piante hanno bisogno di fertilizzanti. Ti daremo quindi consigli su come concimare al meglio le tue piante da interno in modo che la tua oasi cresca in modo eccellente.

Perché dovresti concimare le tue piante d'appartamento?

Le piante hanno bisogno di nutrienti per crescere. Le piante da interno, proprio come le piante da orto sul balcone o sul davanzale, hanno poco terreno e quindi meno nutrienti disponibili. Concimare le tue piante da interno significa fornire energia alle tue piante. Così crescono meglio e diventano più resilienti. Fatta eccezione per alcune piante sensibili e a crescita lenta, dovresti concimare le tue piante regolarmente.

È importante non concimare le piante d'appartamento solo quando mostrano segni di carenza. Come fertilizzanti, azoto e ferro fanno parte della nutrizione di base di una pianta. Ma attenzione, si possono facilmente commettere errori durante la concimazione.

Carenza di ferro nelle piante

Il ferro è un nutriente importante per le piante. Le tue piante d'appartamento hanno bisogno di ferro per la fotosintesi e altri importanti processi metabolici. La carenza di ferro nelle piante inibisce significativamente la crescita e la fioritura. Le piante a crescita rapida sono particolarmente suscettibili. Puoi riconoscere la carenza di ferro dal fatto che i giovani germogli diventano verde chiaro e giallo. Poiché il ferro è ciò che è noto come un nutriente immobile, non può essere estratto dalle foglie più vecchie. Rimane quindi nelle foglie morte e si perde nella pianta.

Carenza di azoto nelle piante

L'azoto è uno dei nutrienti più importanti per le piante. Quando le piante soffrono di mancanza di azoto, la crescita si blocca. Inoltre, c'è una maggiore suscettibilità a malattie e parassiti.
Le foglie diventano verde chiaro e gialle se c'è una carenza. Questo accade anche con carenza di ferro. Ma a differenza della carenza di ferro, la carenza di azoto non è visibile sulle foglie giovani, ma sulle foglie più vecchie. Lo sfondo è che l'azoto è un cosiddetto nutriente trasportabile. La pianta trasporta il nutriente nei germogli freschi e fa morire lentamente le foglie più vecchie.
Un'altra differenza rispetto alla carenza di ferro è che quando c'è una mancanza di azoto, i gambi delle foglie diventano rossi.

Qual ​​è il modo migliore per concimare le piante d'appartamento?

A seconda del tipo di pianta che hai, ha bisogno di quantità diverse di fertilizzante. Per rispondere alla domanda sulla frequenza delle concimazioni, aiuta una breve ricerca delle esigenze della tua pianta. Orchidee e piante grasse, ad esempio, hanno bisogno di pochissimo fertilizzante.

Come regola generale, le piante a crescita rapida necessitano di più fertilizzanti rispetto alle piante d'appartamento a crescita lenta. Da notare che, soprattutto in estate, quando le piante crescono, è necessario più fertilizzante rispetto all'autunno. In inverno, tra dicembre e febbraio, le piante d'appartamento sono in una fase dormiente. Ecco perché le piante d'appartamento non dovrebbero essere concimate in inverno.

Aiuto immediato: fertilizzante liquido

Dünger für Pflanzen

Il fertilizzante liquido viene miscelato direttamente nell'acqua quando viene versato. Il primo grande vantaggio rispetto ai fertilizzanti solidi è che la pianta può assorbire immediatamente i nutrienti. Il secondo è che puoi dosare il fertilizzante individualmente.Il fertilizzante liquido è una buona scelta, soprattutto se la tua pianta soffre di una carenza.Ha senso concimare regolarmente in piccole porzioni. In questo modo si assicura un apporto costante di sostanze nutritive e una bella crescita delle piante. Quando si concima con fertilizzante liquido, è importante assicurarsi che le foglie non si bagnino. Esistono molti tipi di fertilizzanti speciali, ma per la maggior parte delle piante andrà bene un normale fertilizzante per piante d'appartamento.

Disposizione a lungo termine: fertilizzante solido

Affinché i nutrienti non manchino in primo luogo, i fertilizzanti a lungo termine possono essere utilizzati in forma solida. Il fertilizzante solido viene aggiunto al substrato solo una volta al mese. Il vantaggio è evidente, hai meno lavoro. D'altra parte, il dosaggio è più difficile perché le piante possono essere sovra-fertilizzate più facilmente.

Suggerimento: fertilizzare le piante con fondi di caffè

Kaffeesatz als Dünger

Alcuni di voi potrebbero averlo sentito prima, potete concimare le piante con i fondi di caffè. I fondi di caffè contengono azoto, fosforo e potassio, alcuni dei nutrienti importanti per le piante d'appartamento. Se vuoi provarlo, puoi stendere i fondi di caffè su un piatto e lasciarli asciugare. Questo impedisce la formazione di muffe. Quindi il fertilizzante naturale viene miscelato con lo strato superiore di terreno. Va notato che i fondi di caffè contengono solo pochi nutrienti e sono quindi sufficienti solo per alcune piante.
Qui puoi scoprire esattamente come!

.

Hinterlasse einen Kommentar

Bitte beachte, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.