Die richtige Calathea Pflege einfach erklärt

Spiegazione semplice della corretta cura della calathea

L'emozionante storia dei basket marant: Calathea

La calathea, detta anche basket marante, descrive un genere di piante con circa 32 specie. Questi a loro volta appartengono alla famiglia delle arrowroot (Marantaceae).

Altri nomi per la calathea nei paesi di lingua tedesca sono semplicemente Pfeilwurz o Maranta. La sua origine naturale è nel Sudamerica tropicale. Lì soprattutto nella foresta pluviale tropicale del Brasile.

Die Korbmarante - Calathea

Le foglie della pianta di calathea sono inconfondibili. Colore in parte verde, in parte rosso porpora con sfumature chiare. Con le sue foglie granulose, questa pianta d'appartamento di facile manutenzione attira davvero l'attenzione nella tua casa. Questo articolo spiega semplicemente come utilizzare la giusta cura della calathea nella tua casa in modo che tu e la tua pianta diventiate una squadra ben preparata.

L'aspetto della calathea

Dovresti mostrare la calathea nella tua casa semplicemente per le sue foglie decorative e colorate. Le foglie della pianta tropicale possono crescere fino a 60 cm di lunghezza e variare per forma e disegno a seconda della specie.

Crescono in un'ampia varietà di colori su un tronco piuttosto poco appariscente che è appena visibile. Con un'altezza da 20 a 40 centimetri, la calathea è una delle piante da interno di piccole e medie dimensioni. La calathea ha una particolarità: la sera può arrotolare le sue foglie ondulate e scoppiettare. Al mattino si arrotolano di nuovo.

Calatea: Le diverse specie

I generi Calathea possono essere in qualche modo simili per forma e colore, ma possono comunque essere molto diversi. Sul nostro sito troverai alcune specie di Calathea in offerta. Questi includono Calathea, Calathea Dottie, Calathea Ornata, Calathea Lancifolia e Calathea Rosea Dottie.

Clicca qui per le nostre Maranten!

La giusta cura della calathea: localizzazione, concimazione, rinvaso, ecc.

Anche per il canestro Maranthus è essenziale una cura adeguata. Cosa dovresti considerare quando ti prendi cura di Calathea:

Posizione corretta di Calathea

Dato che la calathea proviene originariamente dalla foresta pluviale tropicale, ha anche determinati requisiti in termini di posizione e temperatura. Lì ama crescere sul terreno dove è ben protetto dalla luce solare dall'ombra degli alberi più grandi.

A casa tua, le piace il caldo, l'umido e l'ombra parziale. Il soggiorno, la camera da letto o i corridoi con orientamento occidentale sono molto adatti come location. Tuttavia, dovresti assicurarti che la temperatura ambiente sia compresa tra 15 e 23 gradi. Questo gli permette di dispiegare il suo pieno splendore in modo permanente.

Il terreno di calathea corretto

Per la corretta cura della calathea, dovresti anche assicurarti di utilizzare il terreno giusto per la tua pianta. Il terriccio fibroso, permeabile all'aria e ricco di humus è il più adatto per questo. Dovresti piuttosto evitare cose economiche. Dovrebbe essere un terreno di alta qualità con il più alto contenuto di humus possibile.

Se mescoli la perlite (piccole rocce vulcaniche) al tutto, promuovi la permeabilità e la capacità di accumulo dell'acqua. È anche importante che il pH sia compreso tra 4,5 e 5,5

Irrigazione corretta della calathea

L'acqua priva di calcare (ad esempio l'acqua piovana) è particolarmente indicata per la calathea. Nei mesi da aprile a settembre devi annaffiare regolarmente la tua calathea. Poiché la pianta ha un fabbisogno idrico relativamente elevato, dovresti assicurarti che il terreno rimanga sempre umido e non si asciughi. Nei mesi invernali puoi annaffiare la calathea un po' meno.

Suggerimento: Evita palle secche e ristagni d'acqua.

Se vuoi fare qualcosa di buono per la tua pianta, puoi spruzzarla di tanto in tanto con acqua tiepida per garantire un alto livello di umidità nella stanza. Ovviamente, se fa particolarmente caldo, dovresti farlo più spesso.

Il giusto fertilizzante per la calathea

In contrasto con il fabbisogno idrico, il fabbisogno di nutrienti per la cura della calathea non è particolarmente elevato. Nella fase di crescita principale dovresti somministrare loro metà della concentrazione di fertilizzante liquido circa ogni quattro settimane.

Assicurati che il contenuto di fluoro nel fertilizzante sia basso. Inoltre, alla calathea non piace una concentrazione eccessiva di sale.

Correggere la potatura della calathea

Non devi prestare molta attenzione al taglio. Se vedi foglie appassite o secche, puoi tagliarle facilmente con un coltello affilato. È meglio rimuovere sempre il telo alla base direttamente sopra il suolo. Se la tua pianta è una calathea in fiore, allora dovresti anche tagliare i fiori appassiti.

Suggerimento: Ovviamente puoi anche ridurre la tua calathea se scopri germogli troppo lunghi. Puoi accorciare un massimo di due terzi della lunghezza. La primavera è il momento migliore per questo.

Corretto rinvaso di calathea

La primavera è la migliore per rinvasare Calathea. Poiché le radici della pianta crescono in modo relativamente lento, devi rinvasare solo ogni due o tre anni. Se le radici crescono naturalmente dal terreno o dal vaso prima, dovresti anche piantare la tua calathea prima in un vaso di fiori più grande.

Suggerimento: Poiché la calathea è una pianta a radice piatta, assicurati sempre che il vaso sia più largo che alto.

Per rinvasare, solleva con cautela la pianta dal vaso e controlla se ci sono radici malate o marce. Quindi tagliateli con un coltello affilato. Se estrai con cura la zolla con le dita, faciliterà la semina. Infine, lascia un bordo di due centimetri sotto il bordo del vaso in modo che il terreno non venga riempito fino in cima.

Propagazione corretta della calathea

La propagazione è ovviamente anche parte della cura della calathea. Se hai un bel grande esemplare della pianta, puoi usarlo per propagare con talee di testa. Il periodo migliore per farlo va da febbraio a marzo.

Se vuoi una pianta il più folta possibile, assicurati che i germogli abbiano da tre a sei foglie e pianta tre o quattro piante insieme in un vaso. Per rimuovere le talee della testa dalla pianta madre, utilizzare sempre un coltello pulito e affilato. Assicurati di mantenere sempre uniformemente umido il terreno delle giovani piante. Questo promuove un buon rooting.

La calathea è una pianta velenosa?

Puoi stare tranquillo. La calathea non è tossica per gatti, cani o bambini, in quanto è una delle piante d'appartamento assolutamente non tossiche. Anche se cani e gatti possono vomitare dopo aver mangiato, è innocuo.

Suggerimenti per problemi con la calathea

Troppa umidità non fa bene alla calathea. Questo può portare a marciume radicale. Se le foglie ingialliscono e cadono, è un'indicazione.

Dovresti quindi rinvasare immediatamente la pianta malata in un nuovo vaso con un substrato fresco e asciutto. Come altre piante d'appartamento, anche la calathea può essere attaccata dagli acari.

Se questo è il caso, dovresti spazzare via le foglie della pianta di calathea e aumentare l'umidità nel luogo. Aiparassiti delle piante non piace.Vuoi completare la tua giungla urbana con altre piante d'appartamento popolari? Allora lasciati ispirare sul nostro sito e trova la calathea giusta che fa per te!


Hinterlasse einen Kommentar

Bitte beachte, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.