Kokoserde: Für welche Pflanzen ist sie geeignet?

Terra di cocco: per quali piante è adatta?

Fatti interessanti sul terriccio di cocco

Il terriccio di cocco viene utilizzato sempre di più da noi. Che si tratti di piante da interno o piante che si coltivano in giardino, il terreno è molto versatile, soprattutto per la coltivazione. In realtà un prodotto di scarto della produzione di olio di cocco e noci di cocco, i gusci di cocco sono oggi utilizzati nel mondo vegetale.

Il termine "terreno" non è del tutto corretto, perché il suolo di cocco è in realtà costituito da fibre di cocco. Più precisamente, da minuscoli pezzi di corteccia della palma da cocco. I gusci di cocco tritati vengono spesso mescolati. Ciò garantisce la struttura ruvida e sciolta del terreno di cocco e la pianta può assorbire più ossigeno.

Vantaggio: meno marciume radicale. In vendita, il terreno di cocco viene sterilizzato e pressato in pellet. Ora ci sono anche composizioni diverse per le diverse piante, che sono adattate alle proprietà di queste.

Il nostro argomento in questo articolo: Terra di cocco - per quali piante è adatta? Buona lettura!

Kokoserde für welche Pflanzen

Importante: Il terriccio di cocco non contiene naturalmente alcun nutriente. Per questo motivo, è necessario fornire fin dall'inizio fertilizzante liquido anche alle piante che prosperano nel terreno di cocco.

Pro e contro della fibra di cocco

Come ogni terriccio, il terriccio di cocco ha i suoi pro e contro. Abbiamo messo insieme un elenco di cosa sono esattamente per te qui. Quindi hai tutto a colpo d'occhio!

Vantaggi del suolo di cocco

  • Non devi innaffiare le tue piante molto spesso perché il terriccio di cocco è ottimo per immagazzinare l'acqua.
  • a causa della confezione sterile, non ci sono parassiti delle piante o spore fungine nel substrato. Per il trasporto all'estero, il terriccio di cocco viene pressato in pellet maneggevoli e poco ingombranti o compresse rigonfianti di cocco. Il piccolo volume facilita il trasporto a casa più tardi.
  • nessun uso di torba. È quindi un'alternativa ecologica ed è anche biodegradabile
  • Il terriccio di cocco può essere conservato ovunque perché è molto asciutto e quindi non inizia a formare muffe.

Svantaggi del suolo di cocco

  • uno svantaggio che difficilmente può essere menzionato è che il terriccio di cocco impiega un momento per assorbire l'acqua ed essere utilizzabile.
  • Devi aspettarti prezzi più alti per il terriccio di cocco rispetto al terriccio convenzionale.
  • non contiene sostanze nutritive, quindi le tue piante hanno bisogno di essere fertilizzate regolarmente e frequentemente.

Per quali piante è adatto il terriccio di cocco?

Dopo aver chiarito vantaggi e svantaggi, vorrai sicuramente una risposta alla domanda: "Terreno di cocco, per quali piante può essere utilizzato?" Abbiamo raccolto alcuni esempi per te.

Terreno di cocco per piante da interno

Palme e alberi da interno: In generale, il terriccio di cocco funziona molto bene per palme e altri alberi da interno. Ma ovviamente ogni pianta è diversa e ha esigenze diverse. Pertanto, assicurati che la pianta che vuoi piantare nel terreno di cocco preferisca un'elevata permeabilità all'acqua.

Bonsai: Piante bonsai come una miscela di terra di cocco e argilla espansa, poiché ciò aumenta la capacità di accumulo dell'acqua.

Qui troverai le istruzioni su come prenderti cura del tuo bonsai.

Orchidee: Le innumerevoli specie di orchidee hanno una cosa in comune: hanno requisiti speciali per quanto riguarda il substrato. Puoi mescolare un po' di terriccio di cocco sotto lo speciale terriccio per orchidee.

Come prendersi cura delle proprie orchidee.

Terreno di cocco per ortaggi

Peperoni, pomodori, zucchine: Il terriccio di cocco, ad esempio, è ottimo per seminare semi in un vassoio per semi per questi tipi di verdure, tuttavia, non appena trapianti le giovani piante nei tuoi vasi o in giardino, dovresti usare un terreno più ricco di sostanze nutritive. Ovviamente puoi sempre aggiungere un po' di terriccio di cocco per una migliore ritenzione idrica.

Terreno di cocco per erbe aromatiche

Kokoserde

Prezzemolo, basilico e altro: Il terriccio di cocco è adatto anche per la coltivazione di erbe aromatiche.

Terreno di cocco per piante grasse e cactus

cactus e piante grasse come l'aloe vera e l'echeveria preferiscono il terreno povero di nutrienti, ma il terreno necessita anche di un'elevata permeabilità all'acqua. Per questo motivo, il terriccio di cocco non è l'ideale per piante grasse o cactus. È quindi meglio utilizzare uno speciale terriccio succulento o aggiungere terriccio e sabbia priva di calcare al tuo terriccio di cocco.

Conclusione per l'utilizzo del terriccio di cocco

L'unica cosa che devi considerare quando usi il terriccio di cocco è come te ne prendi cura dopo la semina. Ciò significa che dovresti assicurarti di nutrire sempre le tue piante con abbastanza nutrienti. Ad esempio, puoi aggiungere fertilizzante liquido direttamente quando attivi il terreno.

La maggior parte delle piante d'appartamento dovrebbe essere concimata ogni 2-3 mesi. Con il terriccio di cocco dovresti mescolare circa 1/4 di fertilizzante nell'acqua di irrigazione una volta al mese e la quantità prescritta sulla confezione ogni 3 mesi.

.

Hinterlasse einen Kommentar

Bitte beachte, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.