Orchideen Krankheiten was tun? – Die 4 häufigsten Probleme und Lösungen

Malattie dell'orchidea cosa fare? – I 4 problemi e soluzioni più comuni

Primo problema: infestazione da cocciniglie e cocciniglie

Ipidocchi sono spesso chiamati anche cocciniglie e sono una delle piccole creature fastidiose che possono infestare la tua pianta. Con la loro attività di suzione danneggiano le foglie, gli steli e le radici dell'orchidea.

Ma non è l'unica cosa che danneggia la pianta. Gli animaletti espellono anche le tossine attraverso la loro saliva. Questo inibisce il processo di crescita della pianta ancora sana.

Cocciniglie nocive

I cocciniglie attaccano solitamente le ascelle delle foglie delle orchidee, ma possono comparire anche sulle radici. Puoi riconoscere l'infestazione da cocciniglie dalle piccole ragnatele bianche. Questa sostanza cerosa funge da protezione per le creature.

Inoltre, le cocciniglie, come gli afidi, secernono la melata come prodotto di scarto. Se la tua pianta è infestata, nella maggior parte dei casi otterrà una foglia gialla, che alla fine si accartoccerà.

Wolllausbefall einer Pflanze

Nel migliore dei casi, combatti sempre le cocciniglie con mezzi naturali ed eviti le sostanze chimiche. Funziona meglio se la malattia dell'orchidea non è progredita così lontano. Dovresti sempre separare immediatamente la tua pianta dalle altre piante a causa del rischio di infezione.

Se i fiori sono interessati, devi tagliarli. Per le foglie colpite, puoi usare una soluzione di olio e detersivo per i piatti (mescolare un litro d'acqua con due cucchiai di olio d'oliva e un goccio di detersivo per i piatti). Spruzzalo sulle foglie, quindi elimina le cocciniglie.

Dovresti ripetere questo processo ogni giorno finché gli animali non sono scomparsi. Dovresti anche rinvasare l'orchidea e vedere se anche le radici sono interessate.

Prenditi cura della tua orchidea

Spesso trascini a casa le cocciniglie quando acquisti una pianta di orchidea. Pertanto, prestare sempre attenzione alla qualità ed evitare prodotti economici. Anche il terreno delle orchidee dovrebbe essere controllato attentamente, perché anche i piccoli animali possono dormire qui se la qualità è scarsa. E così vengono a casa tua per niente.

Secondo problema: infestazione da afidi

Gli afidi sono tra gli animali più comuni che danneggiano le piante e quindi causano malattie nelle orchidee. Dopo una pausa invernale, emergono in numero maggiore in primavera.

Afidi nocivi

Gli afidi mangiano piccoli buchi nelle foglie con i loro denti. Puoi anche riconoscere l'infestazione dalla colorazione leggermente nera o verde degli insetti. Nel peggiore dei casi, le foglie cadranno anche.

Inoltre, gli afidi formano la cosiddetta melata, che si estende sulle foglie. Gli animaletti possono utilizzare solo una parte della linfa delle piante. La maggior parte di loro viene eliminata di nuovo. Questo rivestimento bianco appiccicoso sulle foglie è un indicatore affidabile di infestazione da afidi.

Cosa fare in caso di infestazione da afidi?

Nel caso degli afidi, di solito è sufficiente rimuoverli accuratamente con un getto d'acqua. Quindi mettili in quarantena in modo che gli afidi non si diffondano ad altre piante. Controlla l'orchidea per i pidocchi nei prossimi giorni. Quando non compaiono più nuovi animali, puoi rimetterli al loro solito posto.

Prenditi cura della tua orchidea

Anche se molte orchidee sono colpite dagli afidi, ci sono alcuni trucchi che puoi usare per prevenire le infestazioni da afidi. Ad esempio, puoi posizionare una pianta di lavanda o una santoreggia accanto alla tua orchidea.Gli afidi non amano affatto gli oli essenziali di queste piante

Lavendel vertreibt Blattläuse

Terzo problema: il fungo dell'orchidea

Non solo i pidocchi o gli acari possono causare malattie nelle orchidee. No, anche i funghi possono attaccare la pianta e causare danni significativi.

danno fungino

Puoi riconoscere molto bene l'attacco fungino dalle macchie marroni o nere che si diffondono sulle foglie e sugli steli. Sono un po' più bassi e quindi formano una piccola cavità. Se non tratti subito la tua orchidea, il fungo può diffondersi rapidamente e andare ancora più in profondità. L'infestazione fungina si verifica spesso a causa di cure errate.

Cosa fare in caso di infestazione da acari?

Dovresti rimuovere immediatamente le foglie e gli steli colpiti. Utilizzare sempre un coltello affilato e disinfettato per questo. Inoltre, puoi spalmare una miscela di acqua e cannella sulle foglie dell'orchidea. Anche al fungo non piace.

Se l'umidità nel luogo è troppo alta, dovresti mettere la tua orchidea in un altro posto in modo che questo problema non si ripresenti sotto le malattie dell'orchidea.

Prenditi cura della tua orchidea

Assicurati che l'umidità nella stanza non sia troppo alta. Assicurati di non spruzzare acqua sulla tua orchidea troppo spesso. È anche importante continuare a osservare la tua pianta durante la fase dormiente per rilevare un'infestazione fungina in una fase iniziale.

Quarto problema: posizione errata

Non solo pidocchi, acari e funghi possono danneggiare la tua orchidea. Nessun piccolo animale deve infestare la pianta per causare malattie alle orchidee. Anche un piccolo errore nella cura delle orchidee porta a cambiamenti negativi nella tua pianta. Sfortunatamente, la scelta della posizione sbagliata può avere gravi conseguenze.

Immagine dannosa nella posizione sbagliata

Una delle malattie più comuni tra le orchidee è la scottatura solare dell'orchidea. Anche con le piante, lo strato protettivo superiore può essere vulnerabile. Se esposta alla luce solare diretta, l'orchidea sviluppa spesso macchie marroni o addirittura grumi sulla parte superiore delle foglie e degli steli.

Soluzione e precauzione nella posizione sbagliata

La soluzione qui è molto semplice e autoesplicativa. Se la tua orchidea è esposta a troppa luce solare, spostala in un punto diverso dove non riceva troppa luce solare.

Lösung bei falschen Orchideen Standort

.

Hinterlasse einen Kommentar

Bitte beachte, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.