Senecio Aquarine (Mount Everest): Tipps zur richtigen Pflege

Senecio Aquarine (Monte Everest): consigli per una cura adeguata

La storia del Senecio Aquarine (Monte Everest)

Senecio Aquarine (Mount Everest) Pflege

La pianta d'appartamento semplice e di facile manutenzione è chiamata Senecio Aquarine dal suo nome botanico. Spesso ha anche il soprannome di Monte Everest. Questo ancora una volta descrive la loro specie in modo più preciso.

Oltre a questo nome esotico Senecio, la pianta è anche conosciuta come groundel o ragwort Senecio nei paesi di lingua tedesca. Senecio Aquarine appartiene al genere Ambrosia, che conta oltre 1400 specie.

La pianta d'appartamento espressiva si caratterizza anche per la sua facile cura. Tuttavia, puoi ancora fare qualcosa di sbagliato qui. Affinché ciò non accada, ti diamo alcuni suggerimenti sulla cura adeguata quando si tratta di annaffiare, rinvasare, concimare o persino propagare.

L'aspetto del Senecio Acquarina

La pianta d'appartamento attira l'attenzione dello spettatore sulle sue foglie cilindriche prominenti. Questi crescono eretti e simili ad arbusti e sono ricoperti da uno strato di cera grigio-blu. Questo fa sembrare che stia cominciando a brillare, come la splendida montagna che le ha dato il nome.

Nei mesi primaverili di aprile e maggio i fiori, che appaiono in una tonalità giallo chiaro, crescono tra le foglie grigio-azzurre. Questo rende il Senecio Aquarine ancora più accattivante nella tua casa.

La giusta cura Senecio Aquarine: localizzazione, taglio, concimazione ecc.

Anche se Senecio Aquarine è una pianta d'appartamento di facile manutenzione, dovresti sempre tenerla d'occhio. Perché anche con piante relativamente facili da curare, puoi comunque fare qualcosa di sbagliato. Affinché ciò non accada, ma che tu ti prenda cura di loro da cima a fondo, ti diamo alcuni suggerimenti qui.

La posizione corretta di Senecio Aquarine

Al Senecio Aquarine piace molto caldo. Una finestra sud-est o sud-ovest è l'ideale per loro. Lì può godersi il sole al mattino e al pomeriggio.

Poiché può stare molto bene sotto il sole cocente, neanche le alte temperature la disturbano. Anche a 40°C mantiene le foglie. E tra 5 e 30°C fiorisce nei mesi primaverili con il suo fiore giallo chiaro.

Meno è meglio: annaffiare Senecio Aquarine

Senecio Aquarine (Mount Everest) Pflege

La cosa meravigliosa di questa elegante pianta d'appartamento è che tollera anche periodi temporanei di siccità ed è adatta anche a persone con un pollice meno verde. Puoi anche andare in vacanza senza preoccuparti che la tua pianta si secchi.

Poiché appartiene alle piante acquatiche (succulente), non ha bisogno di molta acqua. Ogni una o due settimane è sufficiente qui. Quando i mesi estivi sono particolarmente caldi, tende a preferire un'irrigazione settimanale.

Suggerimento: Lascia sempre asciugare bene lo strato superiore di terreno prima di dargli la prossima scorta d'acqua. Dovresti comunque evitare ristagni d'acqua, poiché ciò porta alla decomposizione delle radici.

Fertilizzare l'Acquarina Senecio

Dovresti fornire alla tua pianta d'appartamento solo fertilizzante per cactus. Nei mesi da marzo a settembre è sufficiente una fornitura mensile di fertilizzante. Questo lo mantiene forte e prospera nella tua casa, sia insieme ad altre piante da fiore e verdi o da solo come attrazione sul davanzale.

Il giusto terreno Senecio Aquarine

Le piante del genere Senecio prediligono un pH compreso tra 5,8 e 6,5. Quindi è meglio guardare sempre la confezione al momento dell'acquisto per vedere quale valore di pH (grado di acidità) è indicato. Un terriccio da vaso da sciolto a medio grosso è solitamente sufficientemente arricchito con i nutrienti necessari.

Se vuoi fare il terriccio da solo, è meglio utilizzare un substrato ricco di humus, che mescoli con un po' di terriccio e perlite (piccole rocce vulcaniche). Questo rende il Senecio Aquarine resistente ai parassiti, ti consigliamo di hai problemi qui Consulta il nostro articolo su Identificazione dei parassiti delle piante.

Rinvasate l'Acquarina Senecio

Dato che la pianta appartiene al genere Senecio, è meglio piantarla in vasi larghi e piatti. Per questo sono adatti anche pentole a mezza altezza o cesti appesi. Se vuoi rinvasare il Senecio Aquarine in un vaso più grande, fallo preferibilmente in primavera.

Basta se te ne prendi cura ogni due o tre anni, poiché questo tipo di pianta non sviluppa grandi radici e quindi non ha bisogno di molto spazio.

Una volta che il vecchio vaso di fiori ha radicato correttamente, estrai la pianta con cautela dal vaso e scuoti delicatamente il terreno dalla zolla della pianta. Ora puoi piantarli in un nuovo vaso con terreno fresco. Se possibile, dovrebbe essere lasciato un margine di circa quattro centimetri.

Suggerimento: Tieni sempre il Senecio Aquarine dal fondo della palla. In questo modo non danneggi il sensibile strato di cera sulle foglie.

Aumenta il Senecio Acquarina

Puoi usare due diversi metodi di propagazione, a seconda di quanto è grande la tua pianta. Puoi sempre usare il metodo delle talee quando tagli una ripresa che è diventata troppo lunga.

Lascia sempre che l'interfaccia si asciughi bene per uno o due giorni prima. Quindi puoi piantarli in un contenitore adatto. Dopo alcune settimane si sono formate le prime radici e il Senecio Aquarine può apparire in tutto il suo splendore.

Suggerimento: Se pianti da cinque a dieci talee per vaso, otterrai una bella pianta cespugliosa.

Puoi anche condividere piante più grandi in primavera. Taglia semplicemente la zolla in due o tre pezzi e poi piantali in nuovi vasi di fiori. Poiché questi pezzi di piante hanno già radici, possono immediatamente prosperare magnificamente nel terreno fresco.

Senecio Aquarine (ambrosia) è velenoso?

Il Senecio Aquarine è una delle piante selvatiche velenose e piante d'appartamento. Tutte le specie del genere Senecio sono velenose. Fate quindi attenzione che cani o gatti, ma anche bambini, non si avvicinino alla pianta e la mangino. Nel peggiore dei casi, le sostanze contenute possono essere dannose per il fegato e cancerogene. Poiché i sintomi dell'avvelenamento spesso possono comparire solo dopo settimane, non sempre si può trarre la conclusione che la propria pianta d'appartamento sia il fattore scatenante.

.

Hinterlasse einen Kommentar

Bitte beachte, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.