Sonnenblumen pflanzen: Wann, Wie, Wo – Unsere besten Expertentipps

Piantare i girasoli: quando, come, dove - I nostri migliori consigli degli esperti

La sempre popolare pianta di girasole

Il girasole è probabilmente il fiore più famoso che ci sia. Il gigante giallo è anche molto amato dai bambini. Mette un sorriso sul volto di tutti e ci mette sempre di buon umore.

I girasoli sbocciano lo stesso anno in cui li semini. Questo fatto li rende particolarmente attraenti per tutti i giardinieri per hobby. Ti mostreremo com'è facile piantare i tuoi girasoli e a cosa devi prestare particolare attenzione.

La storia del girasole

Il girasole è originario del Nord e Centro America. I marinai spagnoli portarono alcuni Sami in Europa nel XVI secolo. Inizialmente veniva usata solo come pianta ornamentale.

Il loro uso come cibo, ad esempio come olio di girasole, è stato scoperto solo in seguito.

Il girasole (Helianthus anuus) appartiene alla famiglia delle margherite. La particolarità del girasole è che gira sempre i suoi boccioli e sboccia verso il sole.

Quando piantare i girasoli? Il momento giusto

Se vuoi piantare i tuoi girasoli direttamente all'esterno, dovresti aspettare che non ci siano più gelate notturne. Di solito è così ad aprile. I semi non sopportano assolutamente il gelo e non iniziano nemmeno a germogliare.

Suggerimento: Se dovesse fare nuovamente freddo, puoi proteggere i germogli con una copertura vegetale. Di solito puoi trovarli in qualsiasi negozio di ferramenta.

Tipps zur Sonnenblume

La posizione ottimale per le tue piante di girasole

Come suggerisce il nome, il girasole ama il sole cocente. Quindi mettilo in un luogo soleggiato. È anche importante che sia in qualche modo riparato dal vento.

Una volta che il girasole è diventato un gigante, può facilmente collassare. Sarebbe quindi ottimale un posto soleggiato su una facciata o su una recinzione, questi servono come supporto per il girasole.

Semina girasoli: ecco come coltivi la tua pianta dai semi di girasole

Un'altra variante rispetto alla semina direttamente all'aperto è la precoltivazione sul davanzale. Un grande vantaggio è che puoi metterli all'esterno direttamente come una giovane pianta. Sono più robusti e quindi hanno un inizio più facile nel tuo letto o pentola.

Fase 1: Prepara i vasi o il vassoio dei semi. Se semini i semi direttamente in vasi piccoli, non devi sbucciarli in seguito. Puoi usare terriccio extra per la coltivazione.

Fase 2: La semina ora può iniziare all'inizio di marzo. Per fare questo, semina 3-5 semi di girasole in una buca profonda circa 2 centimetri, perché una pianta non cresce da ogni seme. In questo modo aumenterai le possibilità che i tuoi semi germinino e da loro cresca una piantina.

Fase 3: Dopo aver piantato i girasoli, mettili in un luogo caldo e luminoso. In ogni caso, il davanzale è molto adatto.

Fase 4: Ora inumidisci bene il terreno, ma assicurati che le piantine non siano nell'acqua. Se l'acqua si accumula, può succedere che i tuoi nuclei inizino a marcire.

Fase 5: dopo qualche giorno vedrai già delle piccole piante che escono dal terreno. Una volta che hanno 2 foglie, dovresti pizzicare tutte le piante più piccole da un buco del seme, tranne una ovviamente. Il più forte rimarrà in piedi e diventerà una gigante gialla.

Fase 6: Dopo che è rimasta solo la pianta più forte, dovresti trapiantarla. Ciò significa che li rimuovi con cura dal loro buco e li metti in pentole separate. Ovviamente, devi farlo solo se non li hai seminati in precedenza in vasi separati.

Tipps zur Sonnenblume

Pianta girasoli sul balcone

Le varietà più piccole sono particolarmente adatte per il balcone.I girasoli nani non superano i 70 cm di altezza, mentre i girasoli normali possono raggiungere un'altezza di 5 m.

Non appena non c'è più il gelo, puoi anche seminare i tuoi girasoli direttamente in vaso sul balcone. Qui dovresti avere una distanza di impianto di 30-40 cm, altrimenti i giganti gialli si ostacoleranno a vicenda in seguito. Se hai seminato troppo fitto, puoi ovviamente ripiantarle come giovani piante.

Tipps zur Sonnenblume

Cura corretta del girasole

Dopo aver piantato i girasoli, la cura adeguata è molto importante. Il casting è particolarmente importante.

Grande fiore, molta acqua

Il girasole ha bisogno di molta acqua. Più è grande, più acqua ha bisogno. Qui è obbligatoria un'irrigazione quotidiana.

In giornate particolarmente soleggiate, dovresti annaffiare al mattino e alla sera. Tuttavia, non tollera i ristagni d'acqua.

La concimazione è il culmine e la fine di tutto

Purtroppo piantare e annaffiare i girasoli non basta. La concimazione è anche incredibilmente importante per i girasoli. A causa delle dimensioni della pianta e dei fiori, sono essenziali nutrienti sufficienti.

Raccolta semi di girasole

Per raccogliere i semi di girasole, devi aspettare il momento giusto. I semi di girasole si separano dal fiore solo quando è completamente asciutto. Non appena il dorso del fiore diventa da giallastro a brunastro, dovresti prepararti per la raccolta. La vendemmia può iniziare circa 5 giorni dopo l'appassimento.

Il modo più semplice è tagliare il fiore appassito dalla pianta e asciugarlo nel tuo appartamento. Puoi conservare i semi integri in una ciotola ermetica e seminare nuovi girasoli l'anno prossimo.

Suggerimento: Se metti un sacchetto sopra il fiore reciso e lo appendi a testa in giù, tutti i semi cadranno semplicemente nel sacchetto da soli.

Dai un'occhiata nel nostro negozio e scopri le nostre bellissime piante in diverse forme e colori.

Tipps zur Sonnenblume

.

Hinterlasse einen Kommentar

Bitte beachte, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.